un sito da seguire…….

trovandomi sul litorale romano di Ostia durante le mie passeggiate fotografiche ho fatto una ricerca in internet su i siti che riportano notizie di Ostia. Eccone uno molto intuitivo e ben curato nei dettagli.

riporto qui sotto il link per chi fosse interessato:
http://lamiaostia.com/
via PressSync

Annunci

Eventi ai Porti Imperiali di Fiumicino-Rm

dopo circa 10 anni ritorna un evento che da lustro al sito archeologico di ” Portus ” da tempo dimenticato e visitabile solo 2 volte al mese.
Il nome storico di questo evento che si articola in tre serate interessanti e’
” le Traianee “. Oltre allo spettacolo che e’ gratuito, dietro prenotazione vengono eseguite delle visite guidateo agli scavi. Info al numero 3668947766.

via PressSync

di che sicurezza parliamo….!

il comune di Roma decide e Fiumicino che dice?

Ecco come risolve l’ ASTRAL per il raddoppio dei sensi di marcia sul ponte della Scafa la sicurezza e viabilità pedonale. Altra soluzione a perenne memoria. Poi parlano di sicurezza ma, quale……?

Al comune di Fiumicino durante il ” consiglio straordinario ” tra le tematiche in esame è sorto anche l’argomento (sicurezza….). Considerato l’alto numero di veicoli in circolazione 20.000 circa nell’ arco delle24h. lungo l’asse viario da e per Ostia/Fiumicino la sicurezza pedonale sembrava prioritaria. Il cittadino comune si chiede….? Come mai questo problema è superato istallando queste barriere che, data la tempistica saranno la , chissà per quanto tempo. Mesi se non anni.

L’ incuria, ed il lassismo, regnano sovrani visto che l’ ASTRAL per anni non ha mai curato i passaggi pedonali previsti, ai due lati sul ponte della Scafa.

@wci

Terra Antiqua

sabato 15 set. 2018 alle ore 18 presso il CHM della LIPU di Ostia a cura dei ” Tutors della Riserva e LIPU ” si è tenuta, una conferenza dell’archeologa, la dott.sa Giovanna Arciprete sul tema: Terra Antiqua – gli Antichi, la Terra, l’ Ambiente.

Come è stato detto dai promotori della conferenza questa, è l’ inizio di una serie di eventi, a cui potranno partecipare tutti coloro, residenti e non che, vedono in questo territorio, ( si parla di Ostia ), il degrado ed il totale disinteresse delle forze politiche, non solo adesso ma, anche di un decennio trascorso senza, imputare all’ uno o, all’altro colore politico colpe che, non portano ad una rapida soluzione, se non all’ ennesimo rimpallo, di colpe e chiacchiere inutili. La cittadinanza si aspetta ” fatti e non parole”.

nel caos qualcuno merita……

un comune quello di Fiumicino, un Municipio il X, una capitale come Roma, cittadini “imbufaliti” che sono in ostaggio di un ponte, quello della Scafa, in condizioni al limite della sicurezza; aspettano da un paio di settimane una risposta a come andrà a finire il ripristino della viabilità normale.

In tutta questa confusione di rimpalli di notizie, segni di nervosismo per le code, in attesa di passare a fasi alterne merita, descrivere una figura a cui va il nostro plauso di cittadini fruitori dei mezzi pubblici; ed è ” l’ autista “ delle vetture COTRAL.

la foto inserita nel contesto è di un modello certamente recente che aime, forse non spetta, pur pagando le tasse ai cittadini di Fiumicino considerati ai confini della città metropolitana dal nome ” Roma…caput mundi “.

fossa Traianea pattumiera…!

a Fiumicino una delle cittadine a pochi chilometri dalla capitale sono anni che il famoso canale Traiano versa in condizioni pietose. Il braccio artificiale che, da capo due rami si stacca dal Tevere, per sfociare dopo diversi chilometri in mare, ha le sponde considerate il “cimitero del mare“. I rottami di vecchi pescherecci, giacciono adagiati sulle sponde a ricordo di quel tempo che fu, quando servivano per la pesca portando a terra un profumo di pesce fresco. Battuto all’asta, le cassette scaricate dalle “paranze” venivano trasportate a Roma nei ristoranti di Trastevere, Testaccio ed anche nella periferia romana. Ancora oggi è cosi, solo che, il vedere questi rottami sparsi come ruderi antichi, sono d’ intralcio alla navigazione e offuscano il buon nome di questo comune in cui si trovano siti archeologici famosi quali: i porti imperiali di Claudio e Traiano, nonché la necropoli di Porto. Entrambi fanno parte del – parco archeologico di Ostia Antica –

Finalmente, dopo decenni, oggi una chiatta munita di gru ha iniziato, il recupero dei rottami cannibalizzati.

Criticità e anomalie del ponte della Scafa e non solo…..!

Consiglio straordinario Fiumicino-Ostia tenutosi nella sala consiliare di Fiumicino il 31 agosto 2018.

Erano presenti per il comune il sindaco Montino e la prrsidente del Municipio X DiPillo, oltre che consilieri delle varie forze politiche e rappresentanti delle varie istituzioni.

Affrontando subito le tematiche in questione evitando i convenevoli di rito ciò che interessa al “ CITTADINO “ sono la ( la sicurezza e la tempistica ) per dare la fruibilità di tutto l’asse viario da e per Fiumicino-Ostia.

Astral e Regione sanno e sapevano del rischio ponte della Scafa. Conoscono anche, la criticità del viadotto che costeggia i porti di Claudio e Traiano dove, quando piove si formano le pozze d’ acqua, tanto da causare incidenti !

mobilità reale e non (virtuale…..)!

Il cittadino a cui la politica di qualsivoglia colore chiede (tase) ma, non da.

Stamane (domenica 26 agosto) ho deciso di fare un riscontro.

Mi sono fatto lasciare in darsena ore 10,15 per controllare qto tempo avrei impiegato ad arrivare al ponte della Scafa.

Una tabella elettronica indica le corse sia del COTRAL che dei Bus Locali (B1, B2, B3).

La corsa del Cotral da me presa è stata quella delle ore 12.00.

I bus locali vado da “ chi l’ ha visto “ nemmeno l’ ombra.

Al ponte sono arrivato dopo circa 25 minuti.

i pedoni sul ponte della Scafa…..?

la foto e’ di Repubblica.

Il pedone questo essere da non considerare deve , comunque subire. Lo si trova sulle strisce pedonali e viene considerato un “birillo”. Lo intravedi che fa il percorso di guerra per evitare buche, spazzatura ed escrementi di cani. Fin qui non è che si possa discutere con chi non si conosce. La questione si fa seria quando conosci o credi di conoscere l’amministrazione pubblica. Il caso in questione viene fuori dopo il crollo del ponte a Genova, che ha causato morti, feriti e cittadini privi delle abitazioni.

La dovuta conseguenza ha portato a delle drastiche decisioni per l’ incolumità dei cittadini una di queste: la chiusura dei ponti e sottopassi.

Il ponte della Scafa che attraversa il Tevere tra Ostia e Fiumicino rientra in questa decisione.

A questo punto riappare il povero “pedone” SI poiché il 29 agosto le vetture potranno transitare su una corsia a senso alternato ma aime NO ai pedoni.

La questione si fa seria vedendo la foto del marciapiede e dello stato in cui si trova. Allora, sorge una domanda: la messa in sicurezza del ponte spetta a chi?

La risposta arriva dalle amministrazioni locali, si chiama ASTRAL nel qual caso è di sua competenza fare la manutenzione totale.

Lo stato di degrado del ponte è da anni che presenta delle criticità, i marciapiedi poi a memoria dei locali sono anni che hanno buchi da cui si vede il Tevere (manca il pavimento).

Il PEDONE oltre al danno ( non potrà passare), anche la beffa (paga le tasse….eccome).