un sito da seguire…….

trovandomi sul litorale romano di Ostia durante le mie passeggiate fotografiche ho fatto una ricerca in internet su i siti che riportano notizie di Ostia. Eccone uno molto intuitivo e ben curato nei dettagli.

riporto qui sotto il link per chi fosse interessato:
http://lamiaostia.com/
via PressSync

Annunci

Eventi ai Porti Imperiali di Fiumicino-Rm

dopo circa 10 anni ritorna un evento che da lustro al sito archeologico di ” Portus ” da tempo dimenticato e visitabile solo 2 volte al mese.
Il nome storico di questo evento che si articola in tre serate interessanti e’
” le Traianee “. Oltre allo spettacolo che e’ gratuito, dietro prenotazione vengono eseguite delle visite guidateo agli scavi. Info al numero 3668947766.

via PressSync

iLike….( mi piace )

vero, che siamo in una era digitale, dove tutto scorre veloce, ed il tempo per noi è solo un soffio.

Ci alziamo al mattino,e prima della colazione controlliamo i socialNet (FB, Twitter, Instagram) dopodiché, passiamo ai messaggi vocali per lasciare un appunto o condividere un idea. Gli sms a mio avviso si usano poco o quasi mai.

In fretta scappiamo con i mezzi o la macchina per accompagnare figli o nipoti per arrivare a destinazione (ufficio, università…).

Parliamo ora dei mezzi di trasporto.

Sono simili ai carri bestiame. Roma è al top, ed è la capitale, bel’ esempio di come si gestisce la cosa pubblica.

Su questi mezzi abbiamo la prova di come ci siamo ridotti: gesticoliamo e parliamo al cellulare ad alta voce, ce ne “freghiamo” di chi viaggia accanto che, nella fattispecie leggendo un post tanto per dire che lo ha letto mette il suo iLIKE. Una volta durante il tragitto si parlava e ci si conosceva, oggi è una la mostra di cellulari e di quanto poco furbi siamo e lo sappiamo tutti o quasi che, questi socialNet guadagnano alle nostre spalle spesso o quasi, pagando pochi spiccioli di “tasse”; mentre noi mortali le paghiamo eccome……!

@wci

il cibo e il sacro

Domenica 15 luglio 2018, l’area archeologica di Ostia Antica ospita la rievocazione storica “Il cibo e il sacro” a cura dell’Ass. Cult. Sardinia Romana.

L’ evento, è parte di un ciclo culturale, rivolto a tutti i turisti, in transito a Roma ed ai cittadini che, potranno godere di un sito archeologico unico al mondo sia, per la natura che per la conservazione dei suoi reperti.

@wci

una notizia data tanto per…….

con una nota ufficiale del sindaco del comune di Fiumicino,

Esterino Montino circa, l’ utilizzo degli “sgrigliatori” per tenere pulita la darsena; gli stessi cittadini hanno commentato: finalmente ci siamo liberati dagli odori nauseanti. Alla prova della macchina erano presenti sia gli operatori che gli organi comunali competenti con la presenza dello steso Sindaco che, annunciava l’acquisto di altri macchinari.

Poi “stop” il nulla.

La situazione è come prima “darsenasporca ed odori nauseabondi.

Che aspettano la calura estiva ?

Il commento negativo, dei cittadini e dei turisti che arrivano in transito all’ aeroporto ha sintetizzato come la poca tempestività nel mettere in atto quanto annunciato possa, screditare un comune delle potenzialità turistiche come il parco-archeologico Fiumicino/Ostia Antica.

interessanti questi “convegni….”

Il 29/05 al convegno sulla “legalità-cultura” idee per Ostia all’Antiquarium di Ostia Antica (scavi), presenti il dott. Vulpiani, il ten/col dei carabinieri Toscani, il dir. gen, musei dott. Lampis, la dott.ssa Barbera dir. parco OAntica infine per il XMunicipio la dott.ssa Di Pillo.

Al termine del dibattito è stata data la possibilità d’ interveire con

un contributo di idee personali.

In veste di “cittadino”, stanco delle solite chiacchiere quasi una “lectio magistralis“ e lo è stato, ho espresso il mio parere su alcuni punti quali:

1) la pineta di Castel Fusano in totale abbandono.

2) il degrado delle stazioni metro sporche e prive di controlli.

3) la mobilità, inesistente o quasi, data la scarsità di collegamenti con Roma e la città di Fiumicino, nonché l’aeroporto.

4) il dramma giornaliero del ponte della Scafa, dove il rischio traffico penalizza non solo gli automobilisti ma i pendolari che usano i mezzi Cotral sempre più scarsi. (vigili urbani….?)

Fiumicino/Roma 1,40h.

Fiumicino/Londra circa 2,10h

Peccato che di cittadini (Fiumicino/Ostia) presenti ve ne fossero pochi 2 o 3.

I restanti per la verità, sono i soliti addetti ai lavori.

Aime‘ l’ ennesima riprova che noi “cittadini” non contiamo se non, per votarli…….i politici!

@t.parente

Multato per biglietto non obliterato.

Descrivo brevemente quanto mi è accaduto utilizzando un mezzo di trasporto a Roma comportandomi con la massima correttezza nei confronti di chi fa il proprio lavoro.
Pur essendo in difetto, a mia discolpa asserisco quanto segue: preso il tram 19 alle
ore 11 al Colosseo, affollato al limite poiché non passava da decine di minuti ho fatto il viaggio in piedi fino all’ Università , (sono invalido al 90% ipovedente ed una eta’ 77 anni, con bastone guida) dovendo scendere a fatica a pochi metri dalla fermata (UNIVERSITÀ) con il tram finalmente semi-vuoto; la corsa terminava a piazza Galeno, non ho obliterato il biglietto aime’. Alla richiesta da parte del personale salito al Verano quando ormai la folla accalcata era scesa a Porta Maggiore con improperi durante il percorso, ho dichiarato quanto scritto sopra. La risposta e’ stata Lei e’ in difetto. Facile prendersela con un disabile, quando altri come me mugugnando per i disagi non hanno pagato e non sono stati multati poiché scesi in fretta.
La multa la pago poiché mi reputo in difetto, capisco che l’ azienda ATAC è al collasso
i disservizi sono tanti spesso al limite dela sopporazione, vedasi la Roma-Lido, tratta
da 3zo mondo. Anche la servirebbero dei controlli non solo per biglietti non obliteati
ma, perché i posti per i disabili vengono occupati da chi non ne ha il diritto e per evitare di essere vessati spesso si preferisce tacere. A me non capita poiché ho ancora la forza di reaggire.

a Fiumicino, una demolizione simbolo di abbandono.

dopo anni di degrado chi proviene dall’ isola sacra in procinto di passare il ponte 2giugno direzione Torre Clementina potrà notare che, al posto di costruzioni fatiscenti sorgeranno nuove realtà rendendo la città di Fiumicino un polo turistico-archeologico.

I porti imperiali di Claudio e Trajano nonché, la necropoli di Porto, sono a pochi chilometri.

incontri ad Ostia Antica (scavi)

al Parco archeologico di Ostia le d.sse R. Rea e S. Morretta hanno parlato degli scavi, per la costruzione della metro C. L’ interesse dei presenti è stato notevole dato, l’ argomento in questione. Tema principale, la presentazione del progetto, eseguito con notevole sforzo da parte degli archeologi, in sinergia con gli addetti ai lavori (ingegneri, geometri, operai addetti agli scavi) che, in molti casi si sono trovati ad affrontare problemi non di facile soluzione; in primo luogo la profondità dei reperti dai 7m ai 20m. Il ritrovamento del caseggiato del “comandante” è stato illustrato dalle, d.sse Rea e Morretta, sia con slides e video che, hanno reso ancora, più interessante la presentazione del lavoro svolto. Un ringraziamento particolare oltre che alle relatrici del progetto va anche, alla d.ssa MR. Barbera che, con questi incontri scadenzati sta coinvolgendo sempre più non solo addetti ai lavori (archeologi, architetti) anche, semplici cittadini che, amano conoscere, non solo il territorio dove vivono ma, quello che li circonda. La “cultura” è il modo per riportare l’ Italia fuori da una situazione di degrado e mal costume.