Non lontano da L.go Argentina esattamente in Via delle Botteghe Oscure intorno al 198o la Soprintendenza Archeologica di Roma ha deciso di riportare alla luce la Crypta Balbi visitata quotidianamente da molti stranieri. Sorge spontanea una domanda quanti romani conoscono la sua storia? Io sono uno di questi e credo onestamente che oggi ho passato tre ore del mio tempo a rendermi conto di che interessanti reperti Roma ha tenuto nascoste per vari secoli. In questo luogo esattamente il Campo Marzio esistevano fin dall’ epoca romana botteghe che lavoravano i metalli

.via botteghe oscure

in questo luogo in epoca medioevale si insediarono artigiani come i “cestari, i funari” ed altri. Interessante notare il toponimo delle strade di questa parte della citta’.

Foto della Crypta Balbi

ingresso architettura

filmino clicca qui

oppure in YouTube 

Annunci