Immagine
Il Parco degli Acquedotti è un’area verde di Roma, nel Municipio VII, facente parte del Parco Regionale dell’Appia Antica; è compreso tra il quartiere Appio Claudio, via delle Capannelle e la linea ferroviaria Roma-Cassino-Napoli, per un’estensione di circa 240 ettari[4].

Il nome deriva dalla presenza in elevato o sotterranea di sette acquedotti romani e papali che rifornivano l’antica Roma: Anio Vetus (sotterraneo), Marcia, Tepula, Iulia e Felice (sovrapposti), Claudio e Anio Novus (sovrapposti). Rappresenta il residuo di un tratto di Agro Romano che originariamente si estendeva senza interruzioni fino ai Colli Albani. In passato l’area era nota come Roma Vecchia dal nome dell’omonimo casale.
Da Wikipedia
>

20140405-170647.jpg ;

Annunci