Dopo aver raccolto e presentato 10.000 firme al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – che hanno portato, grazie al Presidente, al pieno ed efficace coinvolgimento della Regione nella battaglia per creare fra il Comune di Fiumicino e il X Municipio di Roma un sistema archeologico integrato – è pronta una nuova campagna del Comitato promotore: inviare 5000 cartoline al Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini per chiedergli di aprire i siti archeologici di Fiumicino oggi visitabili solo su appuntamento. “Apriamoli” è il titolo di questa campagna.
Una cartolina verrà distribuita sul territorio con un messaggio prestampato e un francobollo da apporre. “E’ un obiettivo impegnativo perché chiediamo ai cittadini, non solo di andare ad imbucare la cartolina, ma di spendere 80 centesimi di francobollo per inviarla al Ministro”. Dal Comitato ci si rende conto che in un momento di crisi come questo spendere dei soldi per una battaglia è un sacrificio, però, si è altrettanto convinti che rendere visitabili in modo continuativo più di 30 ettari di beni archeologici come la Necropoli di Porto e i Porti imperiali di Claudio e Traiano per integrarli con Ostia Antica vuol dire, non solo avviare una azione culturale di grande spessore civico, ma anche risollevare le sorti economiche e dare lavoro a dei territori in difficoltà. Come Comitato lanciamo un appello a tutti i cittadini al di qua e al di là del Tevere a darci una mano e chiederemo alle scuole di poter presentare questa campagna di civiltà ai ragazzi. Chiediamo anche un aiuto ai commercianti per ospitare sui propri banconi le cartoline e uno speciale appello lanciamo ai tabaccai dove in una sola mossa, si prende la cartolina si affranca e si spedisce

http://goo.gl/8DYvHG

IMG_0528

Annunci