la ” globalizzazione ” porta anche a questo….

Questi tre elementi hanno segnato un momento, della quotidianità di tutti noi. Ormai due su tre fanno parte di un epoca che fu, senza dimenticare che entrambi sono stati molto utili. Il primo che i nostri nipoti certamente non hanno mai visto aveva una funzione corporea. Oggi, sostituito dalle colonne, muri, anfratti che all’imbrunire diventano luoghi per i propri bisogni. Il colmo e’ non avere servizi igienici in gran parte delle stazioni metro di Roma. 

Alle 21 parlo della stazione ” Piamidetreni per Lido di Ostia il servizio viene interrotto per mancanza del personale. Grazie alla globalizzazione le cabine telefoniche sono state tolte imponendo anche a chi non lo vuole di munirsi di cellulare a vantaggio delle compagnie telefoniche. 


Il mitico ” nasone ” prima o poi fara’ la stessa fine…….Roma è come si suol dire alla ” frutta “……!!! Opsops agli ” sgoccioli “.

http://www.youreporter.it/foto_Il_Vespasiano_la_Cabina_telefonica_il_Nasone

Annunci

1mo “Instameet” a FIUMICINO (Rm)

Sabato 10 giugno 2017 un ” EVENTO” da non perdere nel Parco archeologico dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano, a seguire la Necropoli di Porto, saranno protagonisti del 1mo “Instameet”, che si terrà a Fiumicino (Rm). Con la collaborazione dell’assessorato al Turismo della Regione Lazio e Visit Lazio. Il Comune di Fiumicino ha dato appuntamento alle community di Instagramers per promuovere e far conoscere attraverso un racconto digitale, post e hashtag #portiimperiali #necropolifiumicino #lazioisme, la biodiversità, la storia, la cultura e l’enogastronomia del nostro territorio ancora tutto da scoprire a pochi km. dall’ Aeroporto Leonardo da Vinci @wci

Altri carotaggi per il “nuovo” ponte della Scafa


sono iniziati su via della Scafa (comune di Fiumicino) nuovi carotaggi in previsione del progetto del “nuovo ponte “. Siamo quasi sulla linea di costa, all’ epoca dei Porti imperiali di Claudio e Traiano.
Sono passati circa 6anni quando sempre in previsione dell’ampliamento del ponte, furono scoperte due navi d’ epoca romane, (a quando poterle vedere)? 

I reperti rinvenuti, distano circa 300 metri da questo nuovo carotaggio.

Quello che in molti cittadini si chiedono, vero e’ che il traffico avrebbe notevoli vantaggi ma, perche’ non prendere in considerazione un progetto alternativo tra Ostia Antica ed Acilia dove eventuali carotaggi darebbero mlnore possibilita’ di ritrovamenti (archeologici)?

Forse per gli esperti qualcosa e’ cambiato ma non per coloro che si battono per la cultura, il paesaggio, la natura e la storia.

La campata unica di 275m. altezza 18,80m. se non ricordo male dovrebbe coprire alla vista e scorrere ad una decina di metri da ” Tor Boacciana “, ci si chiede in questi casi il vincolo paesaggistico come si dice {va’ a farsi….e mi taccio!!!}

@wci

L’ Italia di oggi…..(da rottamare).


La foto mostra quello che si vede quando navighiamo lungo il canale artificiale a Fiumicino.

Si parla della ” Fossa Traianea “ che dal mare porta a Roma.

La meraviglia dei turisti che durante la bella stagione utilizzano questo percorso con barconi in partenza dal ponte 2Giugno (Fiumicino) o da ponte Marconi (Roma) si chiedono, come mai e’ possibile uno ” scempio ” simile?

A livello istituzionale se ne parla da tempo, solo che le chiacchiere prevalgono ed i fatti….?

Come e’ possibile che non si possa risalire ai colpevoli di questo degrado, salvo che, per incuria o mancanza di finanziamenti si attenda che qualche miracolo accada.

La cosa che lascia stupiti cittadini e turisti e’ che, il canale e’ navigabile con le vedute dei Porti di Claudio e Traiano, i resti del ponte di Matidia e l’ Episcopio di Porto – sede vescovile per poi arrivare a Capo 2Rami dove il canale si congiunge con il Tevere.

Un bel biglietto da visita per il Comune di Fiumicino e che dire della capitale ROMA, culla una volta di storia, cultura ed adesso solo di DEGRADO…….!!!

Incuria o……Alla Necropoli di Porto – Fiumicino (Rm)


Purtroppo lo splendido mosaico della Necropoli di Porto sta cadendo a causa dell’umidità… segnaliamo in massa alla mail del Parco Archeologico 

pa-oant@beniculturali.it chiedendo un intervento urgentissimo di questa meraviglia. La segnalazione ci e’ arrivata da un gruppo di turisti che, recatisi in questo posto si sono meravigliati per la sua unicita’. Molte nazioni c’invidiano questo “unicum”.

Apertura di Tor San Michele – Lido di Ostia (Rm).

il 28 maggio 2017 un evento straordinario; per un solo giorno, riapre dopo decenni la storica torre michelangiolesca.

Tutto cio’ grazie alla caparbieta’ di alcuni cittadini lidensi in particolare Sergio Leoni, presidente onorario dell’Associazione “Tor San Michele Ostium Onlus“.

Nella speranza che, si possa ripetere in modo duraturo nel futuro. @tepare

tutto cio’ che fa ” CULTURA “